La congiuntura si ripercuote anche sul risultato semestrale della Posta

26.08.2009

Nel primo semestre del 2009 La Posta Svizzera ha conseguito un utile del gruppo di 358 milioni di franchi, ovvero il 16% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.  Il calo degli utili è dovuto principalmente ai maggiori costi salariali e al maggiore arretramento dei volumi delle lettere dovuto alla congiuntura.  La crisi economica non ha avuto lo stesso effetto su tutte le unità e sul risultato del gruppo. A causa dei ritocchi tariffali intervenuti il 1° luglio 2009 nel settore delle lettere, la Posta si aspetta un ulteriore calo dell’utile ed un risultato annuale sensibilmente al di sotto di quello dell’anno scorso.

Dal gennaio al giugno 2009 la Posta ha conseguito un utile pari a 358 milioni di franchi. Si tratta di 67 milioni di franchi – ovvero il 16% - in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (425 milioni di franchi). Il calo è riconducibile soprattutto ai minori ricavi dovuti al difficile contesto economico nonché ai maggiori costi per il personale dovuti agli aumenti salariali. Anche i minori introiti derivanti dalla vendita d’immobili hanno inciso sul risultato finale. Nel complesso i ricavi d’esercizio sono scesi di 101 milioni, passando a 4275 milioni (anno precedente: 4376 milioni).

La crisi non colpisce ovunque nello stesso modo

L’attuale crisi economica ha effetti diversi sulle varie unità della Posta. Sono soprattutto i tradizionali comparti della logistica a soffrire della crisi, mentre PostFinance ed AutoPostale sono in crescita.  Mentre negli scorsi anni il calo dei volumi delle lettere indirizzate dovuto al fenomeno della sostituzione era in media dell’1,5%, a fine giugno 2009 esso aveva raggiunto il 4,8%. Grazie alla conclusione della fase di messa in servizio dei nuovi centri delle lettere – durata quasi due anni – è stato possibile riportare i tempi di consegna ai livelli  di prima e abbattere i costi. Il risultato d’esercizio di PostMail è sceso di soli 7 milioni, attestandosi a 127 milioni di franchi. Presso PostLogistics il risultato è sceso di 3 milioni in seguito ai problemi congiunturali e all’aumento dei costi, passando a 15 milioni di franchi. Anche l’unità Clienti strategici e soluzioni – prevalentemente orientata ai mercati esteri – ha sofferto della crisi, registrando un arretramento di 18 milioni e passando a -10 milioni di franchi. Grazie alle aperture di conti e alle maggiori vendite di prodotti non postali, l’unità Rete postale e vendita è riuscita a compensare il costante calo delle impostazioni di lettere e pacchi agli sportelli e a mantenere stabili i ricavi. Ciononostante, anche per via dei maggiori costi per il personale, il risultato è sceso di 29 milioni, attestandosi a -67 milioni di franchi. PostFinance registra invece un andamento molto positivo: grazie al costante afflusso di depositi della clientela, il risultato è salito di 44 milioni passando a 198 milioni di franchi. Anche AutoPostale ha potuto migliorare i ricavi grazie alla messa in servizio di nuove linee e al generale incremento della domanda. Qui il risultato d’esercizio è aumentato di 11 milioni, attestandosi a 24 milioni di franchi. Swiss Post International ha potuto mantenere il fatturato agli stessi livelli dell’anno scorso malgrado la recessione, ottenendo un risultato di 29 milioni di franchi (anno precedente 16 milioni). Nel segmento «Altri», i minori ricavi generati dalla vendita d’immobili hanno provocato una diminuzione del risultato pari a 65 milioni, portandolo a 49 milioni di franchi.

A fronte del calo dei ricavi atteso dall’azienda per via dei ritocchi tariffali sulle lettere in vigore dal 1° luglio, la Posta prevede un ulteriore calo dell’utile e un risultato annuale sensibilmente inferiore a quello del 2008.

Indici del gruppo

Unità Semestre 2009 Semestre 2008 anno 2008
Ricavi d’esercizio mln. di CHF 4‘275 4’376 8’980
Risultato d’esercizio mln. di CHF 365 419 812
in % dei ricavi d’esercizio % 8,5% 9,6% 9,0%
Utile del gruppo mln. di CHF 358 425 825
Totale bilancio mln. di CHF 82‘571 62’526 71’603
Capitale proprio mln. di CHF 3‘063 2’527 2’857
Investimenti2 mln. di CHF 147 180 516
Organico del gruppo Posta (senza personale in formazione) Impieghi a tempo pieno 44‘537 43’309 44’178
Organico dell’azienda madre Posta (senza personale in formazione) Impieghi a tempo pieno 31‘114 32’803 32’919
Personale in formazione del gruppo Impieghi a tempo pieno 1‘676 1’572 1’631

1 Il risultato d’esercizio corrisponde all’utile d’esercizio al lordo del risultato finanziario non operativo e delle imposte (EBIT)
2 Investimenti in immobilizzazioni materiali, partecipazioni e immobilizzazioni immateriali

Informazioni settoriali 30 giugno 2009

mln. di CHF Ricavi d'esercizio Risultato d'esercizio Organico del personale3
PostMail 1'422 127 16'992
PostLogistics 726 15 5'457
Swiss Post International 522 29 1'278
Clienti strategici e soluzioni 325 -10 6'844
Rete postale e vendita 660 -67 6'956
PostFinance 1'040 198 2'973
AutoPostale1 314 24 1'628
Altri2 479 49 2'409
Consolidamento -1'213    
Gruppo 4'275 365 44'537

Informazioni settoriali 30 giugno 2008

mln. di CHF Ricavi d'esercizio Risultato d'esercizio Organico del personale3
PostMail 1'461 134 17'517
PostLogistics 751 18 5'240
Swiss Post International 525 16 1'264
Clienti strategici e soluzioni 337 8 5'545
Rete postale e vendita 656 -38 7'004
PostFinance 1'048 154 2'854
AutoPostale1 297 13 1'548
Altri2 526 114 2'337
Consolidamento -1'225    
Gruppo 4'376 419 43'309

1 Il segmento AutoPostale è sottoposto alla legge sulle ferrovie. Questa prevede una regolamentazione a parte dell'allestimento dei conti delle imprese di trasporto concessionarie (OCITC). Tra l’OCITC e l’IFRS vi sono alcune divergenze
2 Comprende  funzioni centralizzate del gruppo come Immobili, Tecnologia dell'informazione, Filatelia.
3 Organico medio convertito in impieghi a tempo pieno (senza personale in formazione).
4 Valori dell'anno precedente adattati per via degli adeguamenti interni al gruppo

Tempi di recapito lettere (in %)

 semestre 2009semestre 2008anno 2008anno 2007anno 2006
posta A97.896.395.997.198
posta B98.196.495.996.798.3