Ancora un buon risultato semestrale per la Posta

29.08.2007

Nel primo semestre del 2007 La Posta Svizzera ha conseguito un utile del gruppo di 507 milioni di franchi. Si tratta di 72 milioni in più rispetto al primo semestre dell'anno scorso. Oltre ai risultati operativi, l’incremento è dovuto anche alla vendita di beni immobiliari. Quasi tutti i segmenti hanno contribuito al risultato positivo, anche se il loro andamento non è stato uniforme. In base alle stime attuali, la Posta Svizzera prevede per il 2007 un risultato superiore a quello dell'anno scorso.

Nel primo semestre 2007 la Posta Svizzera ha nuovamente ottenuto un buon risultato. L’utile del gruppo di 507 milioni di franchi supera di 72 milioni i valori del primo semestre dell’anno scorso, attestatosi a 435 milioni di franchi. L’incremento è dovuto sia ai risultati operativi che alla vendita di asset non più necessari all’azienda. I ricavi d'esercizio sono saliti a 4 300 milioni di franchi (stesso periodo dell’anno precedente: 3 796 milioni di franchi).

I segmenti si comportano in maniera diversa

Quasi tutte le unità del gruppo hanno contribuito al risultato positivo, anche se il loro andamento non è stato uniforme. Presso PostMail, il calo dei volumi delle lettere indirizzate (-1,2%) si è accentuato rispetto al 2006. Inversamente, la situazione economica favorevole ha portato ad un aumento del 2,3% degli invii non indirizzati e dell’1,5% per il trasporto di giornali. Alcune spese una tantum legate all’ammodernamento del trattamento delle lettere (progetto REMA) hanno provocato una diminuzione di 54 milioni del risultato d’esercizio, che si è attestato a 146 milioni di franchi. Per via dell’aumento dei costi, anche PostLogistics ha conseguito un risultato d’esercizio (45 milioni) leggermente inferiore a quello dello stesso periodo dell’anno scorso (54 milioni). Grazie all’incremento delle rendite sui mercati monetari e dei capitali, PostFinance è riuscita a portare l’utile a 140 milioni di franchi (stesso periodo dell’anno scorso: 129 milioni). AutoPostale ha conseguito un risultato d’esercizio pari a 17 milioni di franchi (stesso periodo dell’anno scorso: 21 milioni). Il calo è dovuto principalmente all’inasprimento della concorrenza. Nell’unità International sono state le peggiori condizioni di acquisto a comprimere i margini; il risultato d’esercizio di 24 milioni di franchi è rimasto al di sotto dei valori dello stesso periodo dell’anno scorso (32 milioni di franchi). Grazie ad un severo controllo dei costi, la Rete degli uffici postali ha migliorato il risultato portandolo a meno 22 milioni di franchi (stesso periodo dell’anno scorso: -62 milioni di franchi). L'unità “Nuove attività“ ha registrato un risultato in aumento pari a 11 milioni di franchi (stesso periodo dell’anno scorso: 4 milioni di franchi); il gruppo tedesco GHP, che non figurava ancora nel risultato semestrale del 2006, ha contribuito in maniera determinante al fatturato. L’unità “Altri“ ha superato di molto il risultato dell’anno scorso pari a 52 milioni, conseguendo un fatturato di 135 milioni di franchi. I prodotti della vendita di beni immobili non più necessari all’esercizio hanno ugualmente contribuito al risultato.

Atteso un risultato annuale superiore a quello dell’anno scorso

In base alle stime attuali, la Posta Svizzera prevede per il 2007 un risultato superiore a quello dell'anno scorso. Nel 2006 La Posta Svizzera aveva conseguito un utile del gruppo di 837 milioni di franchi.

Indici del gruppo Unità Semestre 2007 Semestre 2006 Anno 2006
Ricavi d’esercizio mln. di CHF 4’300 3’796 7’895
Risultato d’esercizio1 mln. di CHF 496 430 823
in % dei ricavi d’esercizio % 11,5% 11,3% 10,4%
         
Totale di bilancio mln. di CHF 55’391 52’837 55’600
         
Capitale proprio mln. di CHF 2’089 1’194 1’605
Utile del gruppo mln. di CHF 507 435 837
         
Investimenti2 mln. di CHF 251 189 540
         
Organico del gruppo Posta senza personale in formazione Impieghi a tempo pieno 43’335 41’041 42’178
Organico dell’azienda madre Posta senza personale in formazione Impieghi a tempo pieno 33’468 36’017 35’326
Personale in formazione del gruppo Impieghi a tempo pieno 1’465 1’411 1’435

1 Il risultato d’esercizio corrisponde all’utile d’esercizio al lordo del risultato finanziario non operativo e delle imposte (EBIT)
2 Investimenti in immobilizzazioni materiali, partecipazioni e immobilizzazioni immateriali

Informazioni settoriali 30 giugno 2007

mln. di CHF Ricavi d'esercizio Risultato d'esercizio Organico4
Mail 1'533 146 14'658
Servizi logistici 725 45 5'103
Servizi finanziari 910 140 2'642
Traffico viaggiatori1 290 17 1'507
International 570 24 1'098
Rete degli uffici postali 859 -22 10'997
Nuove attività2 296 11 5'033
Altri3 520 135 2'297
Consolidamento -1'403    
Gruppo 4'300 496 43'335

30 giugno 20065

mln. di CHF Ricavi d'esercizio Risultato d'esercizio Organico4
Mail 1'538 200 15'185
Servizi logistici 680 54 5'162
Servizi finanziari 758 129 2'509
Traffico viaggiatori1 291 21 1'480
International 524 32 940
Rete degli uffici postali 811 -62 11'480
Nuove attività2 96 4 1'930
Altri3 424 52 2'355
Consolidamento -1'326    
Gruppo 3'796 430 41'041

1 Il segmento Traffico viaggiatori è sottoposto alla legge sulle ferrovie. Questa prevede una regolamentazione a parte dell'allestimento dei conti delle imprese di trasporto concessionarie. Tra i risultati ai sensi dell’OCITC e quelli ai sensi dell’IFRS vi sono alcune divergenze.
2 Comprende le società del gruppo MailSource e quelle del gruppo GHP, acquisito il 1° settembre 2006.
3 Comprende le unità di gestione e servizi come Immobili , Tecnologia dell’informazione e Filatelia.
4 Organico medio convertito in impieghi a tempo pieno (senza personale in formazione).
5 Valori dell’anno precedente adattati