Indirizzamento

Indirizzamento

Il layout dell’indirizzo, questione d’efficienza

Le disposizioni in materia di indirizzamento consentono un’elaborazione razionale dei vostri invii postali. Si ottiene un risultato ineccepibile se il formato dell’indirizzo risulta conforme alle apposite disposizioni e i dati dell’indirizzo sono corretti.

Al fine di fornirvi un efficiente servizio di trasporto della corrispondenza e assicurarvi un buon rapporto qualità / prezzo, utilizziamo una modernissima tecnica di elaborazione. L’automatizzazione dei processi richiede una certa standardizzazione del layout degli indirizzi.

Caratteristiche di un indirizzo correttamente impostato:

  • allineamento a sinistra
  • da tre a sei righe al massimo, nessuna riga vuota, nessuna sottolineatura o spazieggiatura
  • indicazione univoca e per esteso di ragione sociale, nome e cognome
  • Penultima riga dal basso: denominazione della via per esteso e numero civico corretto ovvero, per gli indirizzi di casella postale, indicazione del termine «Casella postale» (obbligatoria) e numero di casella postale (se esistente)
  • Ultima riga in basso: numero postale di avviamento corretto e nome della località completo

Informazioni più dettagliate per indirizzare adeguatamente la corrispondenza ed esempi grafici sono disponibili nella Specificazione «Indirizzamento corretto».